In basso le acque celesti del Lago di Molveno, in alto le Dolomiti di Brenta: il Rifugio La Montanara offre panorami per tutti i gusti. Con l’aiuto della postazione panoramica cercate il profilo slanciato del Campanil Basso che solitamente - in mezzo alle pareti più imponenti - non si lascia ammirare volentieri, ma da qui si vede benissimo. Gestito da oltre
Qurantant’anni dalla famiglia Sartori questo Rifugio sarà apprezzato anche dai bambini (che potranno giocare in sicurezza sul prato) e dagli amanti della cucina trentina.

Apertura:
In inverno nei fine settimana a partire dal ponte dell’8 dicembre, a Natale e Pasqua.
Aperto nel ponte del 25 aprile e i weekend a seguire tutti i giorni da fine maggio alla prima domenica di ottobre
Prima dell'escursione si consiglia di verificare l’effettiva apertura del rifugio contattando il gestore

Itinerari
Dal Rifugio La Montanara si può salire sul Croz dell’Altissimo in 2 ore e 30 di cammino passando dal Passo dei Lasteri (difficoltà E). Ma l’imponente parete del Cròz dell’Altissimo si può ammirare anche dal basso, raggiungendo l’omonimo Rifugio dopo aver percorso il caratteristico sentiero “Delle grotte” (ore 1.00 di cammino, difficoltà E).